Navigazione veloce

Obiettivi formativi

La scuola secondaria di primo grado si propone di promuovere la formazione dell’uomo e del cittadino secondo i principi sanciti dalla Costituzione e di favorire l’orientamento dei giovani ai fini della scelta dell’attività successiva.

Il progetto formativo che la scuola intende perseguire parte da questo assunto e dal presupposto che non si può avere realmente libertà, uguaglianza e pieno sviluppo della persona né possibilità di partecipare in modo cosciente e responsabile al progresso della società, senza il possesso di precise ed elevate competenze specifiche e/o trasversali.

In quest’ottica la PASCOLI si impegna, nella costante pratica della “cultura dell’accoglienza e del bene-essere” e utilizzando i diversi linguaggi (verbali e non verbali), a stimolare il gusto del fare e dell’agire,  il piacere di ascoltare, la capacità di accettare l’errore.

Diventano, pertanto, obiettivi formativi:

– educare alla cultura dell’integrazione di competenze, linguaggi ed esperienze;

– educare al rispetto dell’ambiente, della collettività e del singolo per migliorare la qualità della vita;

– educare alla non violenza, alla legalità, al rispetto della diversità (etnica, sociale, religiosa, psicofisica), per promuovere la convivenza democratica;

– educare al cambiamento per poterlo valutare, gestire e orientare;

– educare all’autonomia di giudizio, al pensiero critico e al pensiero creativo       per la realizzazione consapevole del proprio progetto di vita.